mini opimpiadi e giochi della gioventù a Pietrasanta

1.200 baby sportivi per i Giochi della Gioventù. Sono iniziati lo scorso weekend con la prima delle cinque  giornata di sport promossa dagli assessorati allo sport e pubblica istruzioni ed il contributo della Banca Versilia Lunigiana Garfagnana, l’edizione 2016 dei giochi della Gioventù che coinvolgeranno tutti i bambini iscritti alle scuole primarie e all’ultimo anno dell’infanzia. L’arena per le sfide tra le classi degli istituti comprensivi cittadini è quella importante dello stadio comunale. “Sport ed un sano stile di vita sono gli elementi su cui dobbiamo tutti investire per coltivare i cittadini del futuro. – spiega Andrea Cosci, assessore allo sport – I giochi della Gioventù rappresentano l’ultima tappa di un percorso sportivo ed educativo che permette ai nostri giovani sportivi di fare attività fisica ed aggregazione. Ho visto, nella prima giornata, tanto entusiasmo, energia e tanta felicità. Sono i valori che lo sport non insegna ma di cui lo sport si nutrisce. Ci tengo a ringraziare particolarmente la Banca Versilia Lunigiana Garfagnana per aver, anche quest’anno, come ogni anno, sostenuto l’iniziativa. Il loro è un prezioso ed indispensabile sostegno”.

Il secondo appuntamento è in programma mercoledì 11 maggio (inizio ore 9.30) con la sfida di abilità, agilità, prontezza e coordinazione con le classi 1 e 2 delle scuole elementari dell’Istituto Comprensivo 1 per proseguire venerdì 13 maggio con le classi 1 e 2 del comprensivo 2 e le finali che chiameranno in causa le classi 3, 4 e 5 elementari al campo scuola “Falcone e Borsellino” suddivise in due momenti: lunedì 23 maggio per l’istituto comprensivo 1, mercoledì 25 maggio per il comprensivo 2.

 

Foto Giochi della Gioventu 2

Condividi!
Pin It

Comments are closed.